Mostra Guttuso. La forza delle cose - Pavia

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 19/09/2016 Aggiornato il 19/09/2016

Dedicata a Renato Guttuso, uno dei più significativi rappresentanti dell'arte italiana contemporanea, la mostra presenta cinquanta opere provenienti da diverse sedi espositive tra le quali il Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento Rovereto, la Fondazione Magnani Rocca, i Civici Musei di Udine, il Museo Guttuso, la Fondazione Pellin e alcune importanti collezioni private. La rassegna offre una prospettiva inedita e affascinante sul percorso del maestro siciliano, studiando la forza delle cose rappresentata nei suoi lavori. Le nature morte di Renato Guttuso costituiscono, dalla fine degli anni Trenta, una componente essenziale della sua produzione e un punto di riferimento per gli artisti della sua generazione. L'artista indaga ossessivamente una serie di oggetti che si animano nelle tele e che diventano i protagonisti indiscussi delle opere grazie alla straordinaria forza espressiva e alla potenza cromatica. Le sue nature morte costituiscono, dalla fine degli anni Trenta, una componente essenziale della sua produzione e un punto di riferimento per gli artisti della sua generazione. L'artista indaga una serie di oggetti che si animano nelle tele e che diventano i protagonisti indiscussi delle opere grazie alla straordinaria forza espressiva e alla potenza cromatica. L'esposizione si conclude con una selezione di dipinti della fine degli anni settanta inizio anni ottanta, periodo in cui la continua ricerca del reale di Guttuso si accentua per dare vita a celebri dipinti come Cimitero di macchine (1978), Teschio e cravatte, Bucranio, mandibola e pescecane (1984) che diventano metafore e allegorie del reale. 

Dal al
Pavia (PV)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le notizie pubblicate sono verificate fino alla data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia e al peggioramento della situazione contingente, possono subire modifiche legate a nuove restrizioni richieste per legge, anche a livello locale e regionale.

Regione: Lombardia
Luogo: Scuderie del Castello Visconteo, viale XI Febbraio 35
Telefono: 0382/33676; Sito: www.scuderiepavia.com
Orari di apertura: 10-13; 14-19; sabato, domenica e festivi 10-20
Costo: 12 euro; ridotto 10 euro
Guttuso. La forza delle cose
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com