Mostra Grandi Giardini Italiani e il Lago Maggiore: sbocciano quattro nuove adesioni - Stresa

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 09/08/2017 Aggiornato il 09/08/2017

Del network di Grandi Giardini Italiani entrano a far parte quattro giardini sul Lago Maggiore: Isola Bella, Isola Madre, Rocca di Angera di proprietà del Principe Vitaliano Borromeo, e il Parco di Villa Pallavicino che da luglio è entrato a far parte del circuito turistico Borromeo. Ogni giardino offre uno spettacolo diverso: Isola Bella con il suo giardino all'italiana è famosa per il suo Palazzo e per il Teatro Massimo o Ninfeo. Con un affascinante fronte scenico a tre piani, sormontato dalla statua dell'unicorno, emblema del casato dei Borromeo, e la Galleria Berthier, che ospita 130 dipinti, è forse tra i beni culturali più importanti del Lago Maggiore. Isola Madre offre invece un giardino paesaggistico all'inglese realizzato nell’Ottocento che, grazie ad un clima favorevole, ospita rare piante e fiori esotici provenienti da diverse parti del mondo. Sopravvissuto a una tromba d'aria, c'è anche un magnifico esemplare di cipresso del Kashmir, assicurato al terreno da una serie di tiranti, esempio della cura dei proprietari e di Gianfranco Giustina, curatore dei giardini delle Isole Borromee e ora anche del giardino di Villa Pallavicino. La Rocca di Angera è il risultato di 600 anni di interventi architettonici e oggi ospita il Museo della Bambola e del Giocattolo, il più importante in Europa. Facendo riferimento ai numerosi documenti, di recente è stato ricostruito un giardino medievale. Villa Pallavicino ha un parco aperto al pubblico dal 1956, ospita una magnifica collezione di acidofile di fioriture e proporzioni spettacolari e dedica molto spazio a diversi animali tra i quali canguri, lama, pavoni, zebre.

Dal al
Stresa (VB)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Piemonte
Luogo: Parco di Villa Pallavicino, via Sempione Sud 8
Telefono: 0323/31533; Sito: www.grandigiardini.it
Orari di apertura: 9-18 tutti i giorni
Costo: 9,50 euro; ridotto 6,50 euro
Grandi Giardini Italiani e il Lago Maggiore: sbocciano quattro nuove adesioni
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com