Mostra Gradi di Vuoto - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 09/12/2020 Aggiornato il 19/01/2021
Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
A causa dell’emergenza sanitaria Covid-19, le mostre sono perlopiù sospese su tutto il territorio nazionale, con particolare riferimento alle zone rosse e arancioni. Verificare sempre comunque con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto, quali siano le indicazioni per mostre e musei nella zona di riferimento e le eventuali modalità di accesso (prenotazioni, orari, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ).
Regione: Lombardia
Luogo: VIASATERNA, via Giacomo Leopardi 32
Telefono: 02/36725378
Orari di apertura: 12-19 tutti i giorni
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.viasaterna.com
Organizzatore: VIASATERNA
Note:
La mostra collettiva presenta opere che tracciano un percorso multidisciplinare in cui il vuoto diventa generatore di spazio.
La mostra include gli artisti:
Marion Baruch, Alessandro Calabarese, Federico Clavarino, Gianluigi Colin, Barbara De Ponti, Teresa Giannico, Guido Guidi, Takashi Homma, Tami Izko, Kensuke Karasawa, Mario Milizia, Wan Quiang, Elena Ricci, Francesca Rivetti, Alessandro Teoldi e Lorenzo Vitturi.

I "Gradi di Vuoto" sono temperature, sistemi di misurazione per rintracciare il vuoto e la sua rarefazione, funzionano dall’alto verso il basso e con i loro frammenti più o meno intensi indicano la presenza di materia distribuita nello spazio, anche nelle sue più piccole forme molecolari che arginano il concetto di vuoto perfetto.
Allo stesso modo le opere di questa mostra suggeriscono diversi pensieri sul vuoto, il suo spazio, la sua forma ed energie possibili.

Con un percorso ricco di suggestioni, la mostra riflette sul concetto di vuoto che non è assenza di materia, ma spazio di energia sempre attiva, intervallo al contenuto, vive nell’indagine al confine con il visibile e ci interroga come spettatori all’interno dei suoi passaggi.


Gradi di Vuoto
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com