Mostra Giuseppe Diotti (1779-1846) - Casalmaggiore

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 02/11/2017 Aggiornato il 02/11/2017

Allestita nel Museo Diotti, palazzo ottocentesco che fu dimora e studio di Giuseppe Diotti, protagonista della pittura tardo neoclassica, sensibile alle istanze del Purismo e interprete originale del Romanticismo storico, la mostra presenta un centinaio di opere provenienti in gran parte dai più importanti musei lombardi. Il percorso espositivo, suddiviso per aree tematiche, mette in evidenza le tappe fondamentali della carriera di Diotti, dal periodo della formazione, al perfezionamento degli studi, alla maturità cui appartengono rilevanti cicli decorativi o dipinti legati alla pittura sacra e di storia, fino alla produzione finale, con la grande tela, incompiuta, del "Giuramento di Pontida", ora conservata nella sala consiliare del Municipio di Casalmaggiore, e la ritrovata pala Petrobelli, esposta per la prima volta in questa occasione, con altri dipinti e disegni inediti. Un aspetto ancora poco noto dell’attività di Diotti, quello del collezionista d’arte, diventa oggetto di una ricostruzione ideale della sua raccolta di stampe. Chiude idealmente il percorso una sezione documentaria sulla fortuna dell’artista nella sua epoca, con stampe di traduzione, libri e periodici. L’iniziativa, curata da Valter Rosa, è promossa dal Comune di Casalmaggiore, in provincia di Cremona, col patrocinio di Regione Lombardia e il contributo della Camera di Commercio di Cremona.

Dal al
Casalmaggiore (CR)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: Museo Diotti, via Formis 17
Telefono: 0375/200416; Sito: www.museodiotti.it;
Orari di apertura: 14,30-18,30; sabato e domenica 10-12,30; 14,30-19. Lunedì chiuso
Costo: 8 euro; ridotto 5 euro
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com