Mostra Giulio Paolini. “Le Chef-d’oeuvre inconnu” - Rivoli

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 15/10/2020 Aggiornato il 15/10/2020
Dal al
Rivoli (TO)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Piemonte
Luogo: Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, piazza Mafalda di Savoia
Telefono: 011/9565222
Orari di apertura: 10-17 giovedì; 10-19 venerdì, sabato e domenica. Lunedì, martedì, mercoledì chiuso
Costo: 8,50 euro; ridotto 6,50 euro
Dove acquistare: https://www.castellodirivoli.org/visita/
Sito web: www.castellodirivoli.org
Organizzatore: Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea
Note:
La mostra personale dedicata a Giulio Paolini (Genova, 1940) in occasione del suo ottantesimo compleanno, prende le mosse da Disegno geometrico, 1960, tra le opere più rappresentative e importanti della storia dell’arte contemporanea, definito dall’artista come il suo “primo (e ultimo quadro)”.

Presentando un percorso inedito che rilegge oltre sessant’anni di produzione artistica, la mostra include rare opere custodite dall’artista e nuovi lavori appositamente realizzati per il Castello.

Il titolo della mostra “Le Chef-d’oeuvre inconnu”, dal celebre racconto di Honoré de Balzac, è anche il titolo della grande installazione che accoglie i visitatori nella prima sala.
A partire dal tracciato di Disegno geometrico, 1960, l’intero ambiente espositivo diventa una versione tridimensionale, amplificata e percorribile della stessa opera e delle infinite possibilità a cui essa rimanda.

La mostra è cura di Marcella Beccaria.


AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com