Mostra Giovanni Boldini - Venaria Reale, Torino

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 11/09/2017 Aggiornato il 11/09/2017

La mostra presenta, attraverso 115 opere di Giovanni Boldini,  il mondo del fascino femminile, gli abiti sontuosi, il periodo della Belle Epoque e i suoi salotti. Letteratura e moda, musica e lusso, arte e bistrot raccontano una storia di rinascita sociale e civile. La grande mostra antologica, curata da Tiziano Panconi e Sergio Gaddi, prodotta e organizzata da La Venaria Reale con Arthemisia, si sviluppa su un registro narrativo cronologico e tematico al tempo stesso. La selezione monografica delle opere si articola seguendo gli anni di attività dell’artista, ma è organizzata in quattro sezioni tematiche fondamentali per comprendere la parabola espressiva del maestro. In esposizione anche alcune importanti opere di confronto, 26 per la precisione, di artisti contemporanei a Boldini, fra i quali Cristiano Banti, Vittorio Matteo Corcos, Giuseppe De Nittis, Antonio de La Gandara, Paul-César Helleu, Telemaco Signorini, Ettore Tito, Federigo Zandomeneghi. Le tele provengono dai principali musei internazionali e da collezioni private difficilmente accessibili, sessanta diversi prestatori coordinati in quattro anni di lavoro, che è stato il tempo necessario per la preparazione di questa bellissima mostra.

Dal al
Venaria Reale, Torino (TO)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Piemonte
Luogo: Reggia di Venaria, Sale delle Arti, piazza della Repubblica 4
Telefono: 011/4992333; Sito: www.lavenaria.it
Orari di apertura: 10-18; sabato e domenica 10-19,30, lunedì chiuso fino all'8/10. Dal 10/10 9-17; sabato e domenica 9-19,30. Lunedì chiuso
Costo: 14 euro; ridotto 12 euro
Giovanni Boldini
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com