Mostra Giovanna Dal Magro. Milano anni ’70 – Quando pensavamo di cambiare il mondo - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 03/05/2018 Aggiornato il 07/05/2018

Le fotografie scelte per questa mostra di Giovanna Dal Magro, fotografa professionista dal 1970, nota a livello internazionale, racchiudono immagini di quel decennio che ha visto esplodere le conseguenze del '68, di cui ricorre ora il cinquantenario. Una serie di eventi, alcuni mitizzati altri detestati, pervasi comunque da speranze e illusioni, desideri di rivolta e di liberazione che si sono svolti nel corso degli anni ’70, tra cortei e manifestazioni politiche, causando anche qualche danno collaterale di cui si avverte ancora lo strascico. La mostra, da vedere così come si vede un film, presenta un periodo storico di rilievo per le inquietudini che lo hanno attraversato e le conseguenze che ne sono derivate nella cultura collettiva e nella società. Tra i ritratti esposti si ritrovano quelli di personaggi ripresi durante il loro fare nello studio o in luoghi pubblici, consapevoli o meno di essere ripresi, figure come Marina Abramovic, Urs Luthi, John Cage, Andy Wharol, Franco Vaccari, Turi Simeti, gli Inti Illimani, Gillo Dorfles, Dario Fo, Victoria Chaplin, Judith Malina e Julian Beck. Una sequenza di immagini, documenti originali, stampe quindi “d’epoca” che sono al tempo stesso documento e opere autonome come è ormai diritto acquisito dell’arte fotografica.

Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Lombardia
Luogo: Galleria Il Milione, via Maroncelli 7
Telefono: Sito: www.giodal.it
Orari di apertura: 10,30-13,30; 15,30-19,30. Sabato e domenica chiuso
Costo: Ingresso libero
Giovanna Dal Magro. Milano anni ’70 – Quando pensavamo di cambiare il mondo
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com