Mostra Giornate FAI d’Autunno. Decima edizione - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 13/10/2021 Aggiornato il 13/10/2021
Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: Teatro Carcano, corso di Porta Romana 63
Telefono: 02/467615259
Orari di apertura: 10-18
Costo: Tutti i visitatori potranno sostenere il FAI. È suggerito un contributo non obbligatorio di 3 euro
Dove acquistare: www.giornatefai.it; prenotazione online consigliata, salvo diversa comunicazione sul sito, i posti sono limitati
Sito web: www.giornatefai.it; www.fondoambiente.it
Organizzatore: FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano
Note:
Nel 2021 le Giornate FAI d’Autunno festeggiano la loro decima edizione. L'invito è quello di lasciarsi nuovamente sorprendere dalle incredibili bellezze che ci circondano, di cui spesso non siamo consapevoli, partecipando alle visite – a contributo - proposte dai Gruppi FAI Giovani, con il supporto di tutte le Delegazioni e i Gruppi FAI, in centinaia di luoghi solitamente inaccessibili oppure poco noti e bisognosi di valorizzazione in tutta Italia, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza sanitaria.

Tra i diversi luoghi aperti ci saranno palazzi, ville, chiese, castelli, aree archeologiche, esempi di archeologia industriale, musei e siti militari, che saranno mostrati attraverso lo sguardo curioso e originale dei giovani del FAI.
Non mancheranno itinerari nei borghi, percorsi naturalistici e visite a luoghi “verdi” quali parchi, giardini urbani, cortili e orti botanici, spesso sconosciuti agli stessi abitanti delle città coinvolte, nel solco del crescente impegno della Fondazione per la diffusione di una più ampia “cultura della natura”.

Tra le aperture delle Giornate FAI d’Autunno 2021:

Milano: il Teatro Carcano, progettato da Luigi Canonica su modello della Scala nei primi anni dell’Ottocento e caratterizzato da decorazioni e ornamenti neoclassici. Sul suo palcoscenico nel 1813 Niccolò Paganini fu proclamato primo violinista del mondo e negli anni si esibirono le più grandi dive della lirica, da Giuditta Pasta a Maria Malibran.

Roma: Palazzo Wedekind, realizzato nel 1838, oggi sede istituzionale dell’INPS e di solito inaccessibile, noto per le undici colonne ioniche del portico della facciata provenienti dalla città etrusca di Veio, custodisce l’importante collezione d’arte contemporanea dell’ente, che sarà visibile al pubblico per la prima volta.

Firenze: la sontuosa Villa Fontallerta (nella foto), dimora privata posta sulle pendici della collina di Camerata e citata dal Boccaccio nel Decamerone, ricca di arredi preziosi e affreschi. Dal suo giardino si gode un doppio affaccio, su Fiesole e su Firenze.

La Spezia: nella frazione di Cadimare si potrà accedere eccezionalmente alla Base Aeronautica, con la bellissima Palazzina Ufficiali, realizzata da Costantino Costantini con pregiati materiali. Da qui Filippo Tommaso Marinetti partì per i voli che gli ispirarono il Manifesto dell'Aeropittura futurista e l'Aeropoema del Golfo della Spezia.

Torino: solitamente aperte solo agli studiosi, si potranno visitare la sede e le aule del Polo Teologico, che dal 2013 unisce la Facoltà Teologica, l’Istituto Superiore di Scienze Religiose e la Biblioteca del Seminario Metropolitano.

Verona: un interessante percorso naturalistico e culturale alle porte della città permetterà di visitare gli imponenti resti del medievale Castello di Montorio, storicamente tra i presidi più importanti a difesa della città, e Forte John, edificato dall’Impero Asburgico nel 1860.

Elenco completo dei luoghi aperti e modalità di partecipazione all’evento su:
www.giornatefai.it – www.fondoambiente.it
Giornate FAI d’Autunno. Decima edizione
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com