Mostra “Gioiello e Progetto – dalla forma piana alla tridimensione” quarantatré gioielli progettati da Roberto Zanon - Gorizia

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 13/12/2021 Aggiornato il 13/12/2021
Dal al
Gorizia (GO)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Friuli Venezia Giulia
Luogo: Museo della Moda e delle Arti Applicate, Borgo Castello 13
Telefono: 0481/385228; 348/1304726
Orari di apertura: 9-19. Lunedì chiuso
Costo: 6 euro; ridotto 3 euro
Dove acquistare: https://musei.regione.fvg.it/
Sito web: https://musei.regione.fvg.it/
Organizzatore: Museo della Moda e delle Arti Applicate di Gorizia
Note:
L’esposizione racconta la recente sperimentazione progettuale di Roberto Zanon, docente di Design all’Accademia di Belle Arti di Venezia, con una serie di gioielli caratterizzati da una metodologia di progettazione che parte dal taglio di una superficie piana per arrivare ad una forma tridimensionale significante.

Sono esposti quarantatré modelli di gioielli, principalmente anelli, ma anche una serie di collane, alcuni bracciali e una coppia di orecchini tutti realizzati utilizzando materiali “poveri” e “alternativi” quali cartoncino, feltro, gomma eva e pva. Oggetti modesti dal punto di vista del valore del materiale, ma esuberanti nelle forme e densi di significato per il messaggio che ognuno di essi intende trasmettere.

In parallelo all’esposizione è presentato anche il libro-catalogo: “Gioiello e Progetto. Approfondimento metodologico sulla forma topologica significante” (Cleup) disponibile anche nel bookshop del Museo. Il volume, a firma di Roberto Zanon, oltre a introdurre i gioielli presenti in mostra con un commento critico, è accompagnato da una serie di interventi di studiosi (Bianca Cappello, Paolo Lesti, Giuliano Lombardo, Edoardo Malagigi, Alessandra Zabbeo, Pietro Zennaro) che hanno interagito con le sollecitazioni dei gioielli esposti nella mostra e documentati nel libro.
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com