Mostra Gioielli vertiginosi. Ada Minola e le avanguardie artistiche a Torino nel secondo dopoguerra - Torino

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 23/05/2016 Aggiornato il 23/05/2016

Mostra sull'arte orafa, in particolare sulla personalità artistica e umana di Ada Minola (1912-1993), che è stata una poliedrica scultrice, orafa, imprenditrice e gallerista attiva a Torino nella seconda metà del '900. La mostra, curata da Paola Stroppiana, si articola in cinque sezioni e presenta per la prima volta al pubblico 120 gioielli che delineano i principali caratteri della produzione orafa di Ada Minola, focalizzandosi sulle diverse aree di influenza stilistica: dall’Art Nouveau al gioiello d’artista, dai confronti con le sculture di Giò Pomodoro e Lucio Fontana al periodo neo-barocco, dai dialoghi con le opere di Umberto Mastroianni alle influenze dell’universo estetico del geniale architetto Carlo Mollino. Ad arricchire l’esposizione anche un costante rimando a opere d’arte, disegni, libri, fotografie di repertorio che consentono una puntuale contestualizzazione storica e critica degli oggetti in mostra. 

Dal al
Torino (TO)
Regione: Piemonte
Luogo: Palazzo Madama, piazza Castello
Telefono: 011/0881178
Orari di apertura: 11-19. Martedì chiuso
Costo: 12 euro; ridotto 10 euro
Gioielli vertiginosi. Ada Minola e le avanguardie artistiche a Torino nel secondo dopoguerra
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com