Mostra Gilberto Zorio - Rivoli

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 14/11/2017 Aggiornato il 14/11/2017

Grande mostra retrospettiva dedicata a Gilberto Zorio (Andorno Micca, 1944) tra i pionieri della storia dell'arte contemporanea e tra i protagonisti dell'Arte Povera. Il progetto espositivo, curato da Marcella Beccaria, presenta alcuni tra i più importanti lavori realizzati da Zorio dai suoi esordi, tra cui installazioni e opere storiche. Queste opere sono esposte insieme a lavori provenienti da selezionate collezioni e opere dell'artista presenti nella collezione del museo. Le opere dell'artista sono campi inesauribili di energia fisica e mentale. La poetica dell'Arte Povera emerge alla metà degli anni Sessanta come rivoluzionario uso di materiali non tradizionali per realizzare installazioni in cui l'energia vitale fluisce e provoca situazioni di esperienze intense negli spettatori.

Dal al
Rivoli (TO)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Piemonte
Luogo: Castello di Rivoli, piazza Mafalda di Savoia
Telefono: 011/9565222; Sito: www.castellodirivoli.org
Orari di apertura: 10-17; venerdì, sabato e domenica 10-19. Lunedì chiuso
Costo: 8,50 euro; ridotto 6,50 euro
Gilberto Zorio
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com