Mostra Gilberto Zorio - Rivoli

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 14/11/2017 Aggiornato il 14/11/2017

Grande mostra retrospettiva dedicata a Gilberto Zorio (Andorno Micca, 1944) tra i pionieri della storia dell'arte contemporanea e tra i protagonisti dell'Arte Povera. Il progetto espositivo, curato da Marcella Beccaria, presenta alcuni tra i più importanti lavori realizzati da Zorio dai suoi esordi, tra cui installazioni e opere storiche. Queste opere sono esposte insieme a lavori provenienti da selezionate collezioni e opere dell'artista presenti nella collezione del museo. Le opere dell'artista sono campi inesauribili di energia fisica e mentale. La poetica dell'Arte Povera emerge alla metà degli anni Sessanta come rivoluzionario uso di materiali non tradizionali per realizzare installazioni in cui l'energia vitale fluisce e provoca situazioni di esperienze intense negli spettatori.

Dal al
Rivoli (TO)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Piemonte
Luogo: Castello di Rivoli, piazza Mafalda di Savoia
Telefono: 011/9565222; Sito: www.castellodirivoli.org
Orari di apertura: 10-17; venerdì, sabato e domenica 10-19. Lunedì chiuso
Costo: 8,50 euro; ridotto 6,50 euro
Gilberto Zorio
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com