Mostra Giacomo Balla. Ricostruzione futurista dell’universo - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 18/09/2018 Aggiornato il 18/09/2018

Retrospettiva dedicata a Giacomo Balla (Torino, 1871 - Roma, 1958), uno dei più importanti e originale esponenti del Futurismo, a sessant'anni dalla scomparsa. La mostra segna la nascita di Modern / Lab, il format con cui la Galleria Bottegantica di Milano rende omaggio alle principali personalità artistiche del XX secolo. La rassegna, curata da Fabio Benzi, tra i maggiori esperti di Futurismo e in particolar modo di Giacomo Balla, approfondisce il periodo futurista dell’artista torinese ponendo particolare attenzione alla sua attività nei settori delle arti applicate e dell’arredamento, dove opera con grande abilità e invenzione al punto da anticipare molti aspetti del moderno design. Il percorso espositivo presenta trenta opere di Giacomo Balla, si apre con la sezione che propone alcuni lavori progettuali e una selezione di dipinti, realizzati tra il 1912 e il 1930 e si completa con quella dedicata alle arti applicate, dove s’incontrano complementi di arredo, come paraventi, disegni per opere di design, come piatti, tappeti, cuscini, realizzati dopo la pubblicazione del Manifesto della Ricostruzione Futurista dell’Universo del 1915.

Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Lombardia
Luogo: Galleria Bottegantica, via Manzoni 45
Telefono: 02/35953308; Sito: www.bottegantica.com
Orari di apertura: 10-13; 15-19. Lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com