Mostra George Rousse. Elogio dello Spazio - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 21/03/2017 Aggiornato il 21/03/2017

Dell'artista francese George Rousse (Parigi, 1947) sono esposte le opere fotografiche e ad acquarello che raccontano il metodo di lavoro utilizzato per condurre la sua ricerca. Rousse tende a far convivere nello stesso scatto fotografico lo spazio architettonico reale tridimensionale e lo spazio pittorico illusorio bidimensionale. Partendo dallo studio di un soggetto architettonico, di solito un ambiente disabitato e destinato ad essere demolito, l'artista ne sceglie un'angolazione, un settore, basandosi sulle sensazioni emotive che egli stesso instaura con questo spazio e con la sua luminosità. Una volta inquadrata la porzione su cui intervenire, Rousse posiziona la sua macchina fotografica Brownie Flash della Kodak e sovrappone al suo schermo un vetro, o un PVC trasparente, su cui ha già precedentemente disegnato la forma geometrica che desidera poi rivedere nella fotografia. L'intervento di Rousse è legato alla dimensione della memoria, dell'hic et nunc colto dall'obiettivo. Lo spazio diventa la rappresentazione di una visione mentale in cui tutte le forze trovano il loro matematico bilanciamento. La mostra è organizzata dalla Galleria Gracis di Milano in collaborazione con Galleria Photo & Contemporary di Torino.

Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: Galleria Gracis, piazza Castello 16
Telefono: 02/877807
Orari di apertura: 10-13; 15-19; lunedì 15-19. Sabato e domenica chiuso
Costo: Ingresso libero
George Rousse. Elogio dello Spazio
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com