Mostra Gastone Biggi. Il tempo della natura, gli spazi della realtà - Mantova

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 13/10/2020 Aggiornato il 10/02/2021
Dal al
Mantova (MN)
ATTENZIONE
Le mostre possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è preferibile verificare direttamente con gli organizzatori o sul sito, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: Palazzo Ducale, La Galleria, piazza Sordello 40
Telefono: 0376/352100
Orari di apertura: 8,45-19,15 da martedì a venerdì; 8,45-14 lunedì. Lunedì pomeriggio, sabato e domenica chiuso
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.mantovaducale.beniculturali.it
Organizzatore: Il Cigno
Note:
La mostra antologica dedicata a Gastone Biggi (Roma, 1925 -Tordenaso-Parma, 2014) è costruita intorno a un gruppo di cinquanta di opere, partendo dai lavori della fine degli anni '50 fino a quelli degli anni 2000.
Un lungo viaggio che si propone di raccontare il modo in cui l’arte di Biggi si è confrontata con lo spazio naturale e lo spazio mentale.

Dalle “Cancellate” del 1957 e dai “Racconti” e “Tempi” del triennio 1958-60, serie che rappresentano le prime anticipazioni di quello che sarà il rapporto di Biggi con la realtà naturale e con la dimensione, anche fisica dello spazio, prende le mosse un percorso espositivo che si dispiega per affrontare il famoso ciclo dei “Continui”, quello che proiettò Biggi sulla scena pittorica italiana degli anni ‘60 proponendo una nuova visione dell’incontro fra spazio mentale e ritmi naturali.

Gastone Biggi è stato tra i fondatori nel 1962 del Gruppo Uno
e autore, quarant’anni più tardi, del Manifesto del Realismo Astratto, artista di cui si rilegge il percorso creativo nel confronto
con lo spazio naturale e lo spazio mentale.

La mostra è a cura di Giovanni Granzotto e Leonardo Conti, in collaborazione con la Fondazione Biggi presieduta da Giorgio Kiaris.
Gastone Biggi. Il tempo della natura, gli spazi della realtà
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com