Mostra Frutti Antichi. Rassegna di piante, fiori e frutti dimenticati - Pontenure

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 14/09/2016 Aggiornato il 14/09/2016

Ventunesima edizione della rassegna, promossa dal FAI, Fondo Ambiente Italiano, grande festa della biodiversità, una mostra e mercato da vivere con intensità grazie ai colori, ai profumi, ai sapori e alle sensazioni che portano a scoprire e conoscere la natura. A Pontenura, in provincia di Piacenza, il Castello di Paderna, residenza fortificata documentata dal IX secolo, oltre a florovivaisti e agricoltori, ospita anche artigiani con prodotti di alto artigianato. Fra gli esemplari di vegetali e specie rare si trovano collezioni di patate, peperoncini, legumi e fiori, uva, nocciole e fichi. Sono previste conferenze e dimostrazioni, laboratori e giochi per i più piccoli, degustazioni per tutti.I contributi raccolti in occasione della manifestazione saranno destinati a Torre e Casa Campatelli, bene del FAI a San Gimignano (SI).

Dall' al
Pontenure (PC)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Emilia Romagna
Luogo: Castello di Paderna, Strada Paderna Montanaro 10
Telefono: 0523/511645; Sito: www.fruttiantichi.net
Orari di apertura: 9-18,30
Costo: 7 euro; ridotto 5 euro per iscritti al FAI e possessori della Card del ducato
Frutti Antichi. Rassegna di piante, fiori e frutti dimenticati
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com