Mostra From Woman to Woman: Becoming - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 15/10/2018 Aggiornato il 05/12/2018

All'artista libanese Rania Matar è dedicata la prima personale italiana, curata da Viana Conti e Christine Enrile. 

Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: C/E Contemporary, via Tiraboschi 2/76
Telefono: 02/45483822
Orari di apertura: 9-13; 15-18; giovedì 10-13; 15-20. Domenica e lunedì chiuso
Costo: 0 - Ingresso libero
Dove acquistare: https://www.cecontemporary.com/contatti/
Sito web: https://www.cecontemporary.com/
Organizzatore: C/E Contemporary
Note:
I lavori dell'artista focalizzano l'attenzione su donne e bambine, nate negli Stati Uniti o in Medio Oriente, accomunate da una stessa ricerca di identità, e tendono a analizzare, attraverso il ritratto in interni e in esterni, il momento evolutivo del soggetto femminile a partire dalle scelte di comportamento, abbigliamento, spazi e modalità di divertimento. Le opere di Rania Matar rivelano come il modellarsi dell'identità femminile di giovani appartenenti a parti del mondo così diverse come Stati Uniti e Medio Oriente, trascenda le barriere culturali e geografiche. Le opere dell’artista sono conservate nelle collezioni permanenti di numerosi musei, istituzioni e collezioni private di tutto il mondo.Nel 2018 Rania Matar ha vinto la Guggenheim Fellowship, un premio concesso ogni anno dal 1925 dalla statunitense John Simon Guggenheim Memorial Foundation a chi “ha dimostrato capacità eccezionali nella produzione culturale o eccezionali capacità creative nelle arti”.
From Woman to Woman: Becoming
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com