Mostra From Woman to Woman: Becoming - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 15/10/2018 Aggiornato il 05/12/2018

All'artista libanese Rania Matar è dedicata la prima personale italiana, curata da Viana Conti e Christine Enrile. 

Dal al
Milano (MI)
Regione: Lombardia
Luogo: C/E Contemporary, via Tiraboschi 2/76
Telefono: 02/45483822
Orari di apertura: 9-13; 15-18; giovedì 10-13; 15-20. Domenica e lunedì chiuso
Costo: 0 - Ingresso libero
Note:
I lavori dell'artista focalizzano l'attenzione su donne e bambine, nate negli Stati Uniti o in Medio Oriente, accomunate da una stessa ricerca di identità, e tendono a analizzare, attraverso il ritratto in interni e in esterni, il momento evolutivo del soggetto femminile a partire dalle scelte di comportamento, abbigliamento, spazi e modalità di divertimento. Le opere di Rania Matar rivelano come il modellarsi dell'identità femminile di giovani appartenenti a parti del mondo così diverse come Stati Uniti e Medio Oriente, trascenda le barriere culturali e geografiche. Le opere dell’artista sono conservate nelle collezioni permanenti di numerosi musei, istituzioni e collezioni private di tutto il mondo.Nel 2018 Rania Matar ha vinto la Guggenheim Fellowship, un premio concesso ogni anno dal 1925 dalla statunitense John Simon Guggenheim Memorial Foundation a chi “ha dimostrato capacità eccezionali nella produzione culturale o eccezionali capacità creative nelle arti”.
From Woman to Woman: Becoming
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l'esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.