Mostra Francesco Lauretta FESTIVAL - Lissone

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 27/10/2021 Aggiornato il 27/10/2021
Dal al
Lissone (MB)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le notizie pubblicate sono verificate fino alla data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia e al peggioramento della situazione contingente, possono subire modifiche legate a nuove restrizioni richieste per legge, anche a livello locale e regionale.

Regione: Lombardia
Luogo: MAC Museo d’Arte Contemporanea, viale Elisa Ancona 6
Telefono: 039/2145174; 039/7397202
Orari di apertura: 10-13 mercoledì e venerdì; 16-23 giovedì; 10-12; 15-19 sabato e domenica. Lunedì e martedì chiuso
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero. Prenotazione consigliata: prenotazioni.museo@comune.lissone.mb.it
Sito web: www.museolissone.it
Organizzatore: Comune di Lissone
Note:
il MAC Museo d’Arte Contemporanea di Lissone presenta la prima antologica museale dedicata all’artista Francesco Lauretta (Ispica, Ragusa, 1964 – vive e lavora a Firenze).
Una cinquantina di opere tra le maggiori dell’artista, dipinti, disegni, sculture, azioni, installazioni, conducono il pubblico nel vivo del suo percorso creativo, da cui si sprigiona l’atmosfera gioiosa e vitale di un festival, festa popolare ricca di eventi d’arte, cultura, folclore e musica.

Francesco Lauretta è un artista poliedrico, fine pensatore e autore di scritti filosofici, noto nell’ambiente artistico per la sua straordinaria capacità di interpretare il mondo attraverso la pittura, spesso non limitata alla bi-dimensione del quadro, bensì estesa allo spazio tridimensionale attraverso l'impiego di materiali eterogenei, di uso comune, che danno vita a installazioni multisensoriali.

Ciò che contraddistingue parte della sua produzione è la definizione attenta del dettaglio formale, la vivacità cromatica, i tagli spiazzanti con cui inquadra il soggetto, gli innesti di figure, cromie ed elementi che rendono enigmatica l'opera e molteplice la sua lettura. Se la gioia di vivere è caratteristica comune a tutti i suoi lavori, essa è veicolata, però, per contrasto attraverso la giustapposizione di “vita” e “morte”, generando una profonda, seppur calibrata, ambiguità.

I soggetti più frequenti sono folcloristici, popolari e raccontano le tradizioni locali soprattutto della sua Sicilia. Angeli che intonano un canto, processioni, feste di paese, funerali. Se pochi sono i ritratti, al contrario molti sono gli autoritratti in cui Lauretta assume altre vesti, come nella serie “Dottor Pasavento”. Nella sua produzione non mancano grandi tele che ritraggono contadini, paesaggi urbani, mercati rionali, pietanze tipiche siciliane, ritratti di gruppo, marine.

La mostra è curata da Francesca Guerisoli, direttrice del Museo d’Arte Contemporanea di Lissone.
Francesco Lauretta FESTIVAL
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com