Mostra Fortunato Depero - Modena

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 18/10/2017 Aggiornato il 18/10/2017

La mostra presenta una selezione di olii, acquerelli, arazzi e disegni preparatori di Fortunato Depero (Fondo, 1892 - Rovereto, 1960) uno dei più importanti rappresentanti del Futurismo, ventiquattro opere provenienti da importanti collezioni private. Arazzi, acquerelli, collage e tarsie di stoffe colorate, olii e disegni preparatori, oltre ai celebri manifesti pubblicitari e a copertine di riviste: uno scorcio che va dal 1917 al 1947, trent'anni di produzione del maestro. L'esposizione, curata da Marco Bertoli, consulente per la casa d'aste Christie's a New York e Londra dal 2005, propone pezzi che vanno da "Costruzione di gobbo", 1917, a "Danza di coni", 1947, dalla serie di collages dedicata ai "Numeri", 1926, alle "Donne del tropico", 1945. A realizzare il catalogo è lo storico dell'arte e consulente per il Futurismo alla Yale University Maurizio Scudiero, uno dei massimi esperti di Depero.

Dal al
Modena (MO)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Emilia Romagna
Luogo: Studio Marco Bertoli, Art Consulting, via Carlo Farini 56
Telefono: 059/222866
Orari di apertura: 10-13; 15-18. Domenica chiuso
Costo: Ingresso libero
Fortunato Depero
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com