Mostra FlashBack 2016, l’arte è tutta contemporanea - Torino

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 06/10/2016 Aggiornato il 06/10/2016

La fiera d'arte antica e moderna, quest'anno alla sua IV edizione, ha per parola chiave del suo ricco programma culturale "Nuovo Sincretismo", per proporre una riflessione sull'incontro fra culture ed epoche diverse. Questo genera mescolanze, interazioni e fusioni fra elementi culturali eterogenei, che si verificano soprattutto in seguito a grandi migrazioni di popoli. L'obiettivo è quello di capire la trasformazione che sta avvenendo in quel processo di globalizzazione e localizzazione che coinvolge e sconvolge i tradizionali modi di produrre cultura, consumo e comunicazione. Nel corso della fiera, diretta da Stefania Poddighe e Ginevra Pucci, 43 gallerie tra le migliori al mondo, mostre, incontri, performance musicali, videoproiezioni mostrano come la vera ricchezza risieda nelle differenze.

Dal al
Torino (TO)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Piemonte
Luogo: Pala Alpitour-Isozaki, corso Sebastopoli 123 & via Filadelfia 82
Telefono: 011/1946424; Sito: www.flashback.to.it
Orari di apertura: 11-20
Costo: 10 euro; ridotto 8 euro
FlashBack 2016, l’arte è tutta contemporanea
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com