Mostra Filippo La Vaccara. Figura - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 05/08/2022 Aggiornato il 05/08/2022
Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Lombardia
Luogo: Galleria Area\B, via Passo Buole 3
Telefono: 02/58316316
Orari di apertura: 10-18 da lunedì a giovedì; 10-17 venerdì; sabato su appuntamento. Domenica chiuso
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.areab.org
Organizzatore: Galleria Area\B
Note:
La chiarezza, l’essenzialità, la levità: sono questi gli elementi distintivi del lavoro di Filippo La Vaccara (Catania, 1972). La personale dell’artista siciliano raccoglie circa quaranta opere, la maggior parte delle quali inedite.
Tra sculture in ceramica e terracotta e dipinti su carta e su tela, anche di grandi dimensioni, il percorso espositivo alterna le tecniche e i soggetti prediletti dall’autore: scultura e pittura, paesaggio e figure.

Il termine “figura”, che dà il titolo alla mostra, asciutto e sintetico, si rivela funzionale alla descrizione delle opere di La Vaccara, per lo più costituite da forme di teste umane in terracotta modellate e plasmate nell’argilla, successivamente decorate a ingobbio o smalto, abbastanza indefinite da essere considerate un punto di partenza, un momento aurorale dell’immagine, piuttosto che una forma conclusa e definitiva.

Quel che si vede sulla superficie delle tele o nel modellato delle teste di La Vaccara è semplice e chiaro: il suo lavoro è pura sintesi che vuole lasciare spazio alla percezione dell’osservatore.
Attraverso un linguaggio formale sempre improntato alla delicatezza, l’artista dà vita a figure dalla linea sottile che provengono dalla combinazione di pensiero ed esperienza in una zona franca tra il vissuto e l’immaginato.

La mostra è curata da Ivan Quaroni.
Filippo La Vaccara. Figura
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com