Mostra Festival della Valle d’Itria. L’opera in Masseria - Crispiano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 13/07/2019 Aggiornato il 13/07/2019
Dal all'
Crispiano (TA)
Regione: Puglia
Luogo: Masseria del Duca, località Monti del Duca – S.P.67, raggiungibile percorrendo la S.P. n. 72 che congiunge Grottaglie a Crispiano
Telefono: 099/5612419
Orari di apertura: 21-24
Costo: 25 euro; 15 euro (biglietteria@festivaldellavalleditria.it)
Note:
L'iniziativa, con la sezione ‘L’opera in Masseria’ proposta dalla 45° edizione del Festival della Valle d’Itria insieme al Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria, consente di ascoltare la grande opera nelle masserie pugliesi, sorseggiando un calice di Primitivo di Manduria, il vino più importante della Puglia.

Dal 21 luglio al 1° agosto, cinque masserie fra i trulli delle provincie di Brindisi e Taranto, diventano la sede ideale per la messa in scena di due intermezzi buffi napoletani del Settecento: "L’ammalato immaginario" di Leonardo Vinci e "La vedova ingegnosa" di Giuseppe Sellitti.

Si tratta di una delle iniziative più legate al territorio che caratterizza maggiormente la proposta culturale del Festival. Nel 2019, per la prima volta, il progetto sarà itinerante in cinque diverse masserie della zona, con i seguenti appuntamenti:

21 luglio Masseria del Duca – Crispiano (Taranto)
23 luglio Masseria Belvedere – Mottola (Taranto)
25 luglio Masseria Palesi - Martina Franca (Taranto)
27 luglio Masseria Casina Vitale - Ceglie Messapica (Brindisi)
1° agosto Masseria San Michele - Martina Franca (Taranto)

“L’opera in Masseria”, si preannuncia come il format più apprezzato dal pubblico internazionale, attratto dall’irresistibile connubio fra tradizione musicale e identità storica, e quest’anno sarà possibile degustare anche la doc più importante della Puglia grazie alle aziende socie del Consorzio di Tutela.


Festival della Valle d’Itria. L’opera in Masseria
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com