Mostra Ferruccio Gard. Intrecci Dinamici - Roma

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 08/05/2018 Aggiornato il 08/05/2018

L'evento si propone come un dialogo intenso tra le collezioni e gli spazi del Museo Boncompagni Ludovisi di Roma e l'arte di Ferruccio Gard (Vestignè, Torino, 1940), uno dei protagonisti della linea Optical-costruttivista della pittura italiana, che espone una selezione della sua ultima produzione insieme ad alcune nuovissime sculture astratto-cinetiche. Le opere di Gard, nella loro tessitura di geometrie e di intersezioni cromatiche, entrano con cautela negli spazi del museo per creare un legame diretto e forte con le sue collezioni, che presentano capolavori in cui ha preso forma concreta l’espansione delle arti visive verso la moda e il design dell’abito. Il lavoro di Gard si inserisce infatti a pieno titolo in quella linea nobile dell’arte italiana e internazionale che parte dal Futurismo (e in particolare da Giacomo Balla) dove le ricerche sull’arte astratta e sulla geometrizzazione della pittura si sono coniugate alle prime esperienze cinetiche. 

Dal al
Roma (RM)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lazio
Luogo: Museo Boncompagni Ludovisi, via Boncompagni 18
Telefono: 06/42824074
Orari di apertura: 9,30-19. Lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com