Mostra Fatma Bucak. So as to find the strength to see - Palermo

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 16/10/2018 Aggiornato il 16/10/2018

Il progetto di Fatma Bucak (Iskenderun, 1984) dà inizio alla collaborazione tra la Fondazione Merz e la GAM – Galleria d’Arte Moderna di Palermo e conferma la collaborazione tra la Fondazione e il Festival delle Letterature Migranti. La mostra costituisce l'occasione per attivare una riflessione sociale e collettiva: nata in una cittadina nel Sud della Turchia vicina al confine con la Siria, Fatma Bucak lavora su temi quali l'identità, la violenza, la censura, la repressione, l’espropriazione, la migrazione e la mitologia religiosa; la sua storia personale e l’appartenenza alla minoranza curda in Turchia hanno contribuito a formare la sua poetica che sviluppa attraverso installazioni, performance, fotografie, video e ambienti sonori. Dall’osservazione dell’attuale scenario internazionale, nello specifico dell’area mediterranea, e dall’urgenza di una riflessione sulla storia contemporanea, nasce la volontà dell’artista di affermare con il proprio linguaggio artistico forme di resistenza culturali in contesti sempre più autocratici. Il progetto, nella sua trasposizione palermitana, prevede una proiezione video di grande impatto emotivo e visivo inserita nel percorso della collezione storica della Galleria d’Arte Moderna e alcune installazioni in spazi interni ed esterni del Museo Civico, come naturali punti di approdo per una ricerca connessa con i temi affrontati dal Festival delle letterature Migranti. La mostra è curata da Maria Centonze, Lisa Parola e Agata Polizzi.

Dal al
Palermo (PA)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Sicilia
Luogo: GAM Galleria d'Arte Moderna, via Sant'Anna 21
Telefono: 091/8431605; Sito: www.gampalermo.it
Orari di apertura: 9,30-18,30. Lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
Fatma Bucak. So as to find the strength to see
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com