Mostra Fabio Mauri. Retrospettiva a luce solida - Napoli

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 28/11/2016 Aggiornato il 28/11/2016

Dedicata a Fabio Mauri (Roma, 1926-2009), esponente delle neo-avanguardie della seconda metà del XX secolo, la mostra ne presenta opere e azioni, che comprendono pittura, disegno, scultura, installazione, performance, più di cento lavori in tutto. Mauri ha perseguito una radicale autonomia, anche rispetto agli scenari dominanti della storia dell’arte contemporanea italiana, fino a definire una ricerca unica e personale, che coincide con il tentativo di dare rappresentazione al pensiero, di svelare i meccanismi di funzionamento della percezione (come delle strategie di manipolazione o dei meccanismi di induzione propri della “società dello spettacolo”) e di far affiorare i percorsi potenziali della memoria o della sua sistematica rimozione e rimodulazione.  La mostra, curata da  Laura Cherubini e Andrea Villani, si propone al contempo come una messa in scena e uno strumento metodologico e critico: indagine del rapporto indelebile tra forme del pensiero e mondo, ovvero identificazione dei nostri pensieri, sia quelli individuali sia quelli collettivi, come un “mondo a luce solida”.

Dal al
Napoli (NA)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Campania
Luogo: Museo Madre, via Luigi Settembrini 79
Telefono: 081/19313016
Orari di apertura: 10-19,30; domenica 10-20. Martedì chiuso
Costo: 7 euro; ridotto 3,50 euro
Fabio Mauri. Retrospettiva a luce solida
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com