Mostra Ex Africa. Storie e identità di un’arte universale - Bologna

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 24/03/2019 Aggiornato il 24/03/2019
Dal al
Bologna (BO)
Regione: Emilia Romagna
Luogo: Museo Civico Archeologico, via dell'Archiginnasio 2
Telefono: 051/4532415
Orari di apertura: 10-19; sabato e domenica 10-20. Martedì chiuso
Costo: 14 euro; ridotto 12 euro
Note:
Per la varietà dei temi trattati, si tratta dell’esposizione sull’arte africana più ampia mai organizzata in Italia, nella quale si spazia da testimonianze su culture antiche, vecchie di mille anni, fino alla produzione degli artisti contemporanei.
Curata da Ezio Bassani e Gigi Pezzoli, con il contributo di studiosi italiani e stranieri, la mostra documenta i diversi sguardi con i quali l’Occidente si è posto dinnanzi alle espressioni plastiche dell’Africa: dall’antico collezionismo di curiosità esotiche alla pura estetica, dal significato rituale e religioso di queste manifestazioni fino al superamento di vecchi preconcetti di un’arte anonima e senza tempo.

Un’esposizione articolata in più sezioni che sviluppano temi specifici: la qualità formale espressa in opere di grande e piccola dimensione, gli oggetti antichi di celebri regni africani, insieme alle maschere, le figure rituali e di potere. E anche le nuove frontiere della ricerca sull’arte africana: l’antichità di quelle manifestazioni e l’identificazione di alcune “mani dei maestri”. Infine, l’estetica “diversa” del vodu, un’arte accumulativa impregnata di sacralità e il suo persistente divenire che prelude agli esiti degli artisti contemporanei pure presenti in mostra.
Nel complesso, l’esposizione intende raccontare nel loro contesto temporale storie d’arte e non solo; quindi storie di uomini, di incontri, di grandi e di piccole vicende, di casualità e di scelte, di passato e di presente.

"Ex Africa" ha i patrocini del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, la mostra rientra tra le iniziative del programma Italia Culture Africa indetto dal medesimo ministero per l’anno 2019, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Emilia-Romagna, del Comune di Bologna e dell’Arcidiocesi di Bologna. Inoltre l’esposizione ha ricevuto il patrocinio dell’ONU che ha ritenuto alcuni aspetti della mostra in linea con gli obiettivi dell’agenda 2030. Fra gli obiettivi dell’agenda ONU infatti un ruolo centrale è riconosciuto alla sostenibilità ambientale e alla sicurezza.
Ex Africa. Storie e identità di un’arte universale
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com