Mostra Evaristo Baschenis. A 400 anni dalla nascita, tra musica e cucina - Bergamo

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 24/05/2017 Aggiornato il 24/05/2017

A 400 anni dalla nascita di Evaristo Baschenis (Bergamo, 1617-1677) Accademia Carrara festeggia il suo secondo compleanno dalla riapertura, celebrando il pittore lombardo, interprete e inventore della natura morta con strumenti musicali, attraverso un percorso espositivo realizzato intorno al nucleo di opere, parte delle collezioni del museo, e a due capolavori in prestito straordinario. Le bellissime Nature Morte con strumenti musicali di Accademia Carrara documentano il genere di cui Baschenis è considerato l'inventore. I sei capolavori in sala 23, riallestita per l’occasione, insieme a due dipinti di Bartolomeo Bettera, dimostrano la capacità del pittore seicentesco di esplorare la realtà del suo tempo in modo magistrale. Autore raro nei musei del mondo, Baschenis è da sempre molto amato da storici dell’arte, collezionisti e pubblico e l’approfondimento in Carrara è un’opportunità per apprezzare eccellenti dipinti, grazie a una collaborazione tra istituzione museale e collezionismo privato, finalizzata alla valorizzazione di un grande artista. Il progetto, a cura di Maria Cristina Rodeschini, direttore di Accademia Carrara, è realizzato anche grazie al sostegno di Aspan, con cui è stata condivisa la progettazione di alcune attività in programma; Gruppo Bonaldi, Planetel, Fidelitas.

Dal al
Bergamo (BG)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Lombardia
Luogo: Accademia Carrara, piazza Giacomo Carrara 82
Telefono: 035/270272; Sito: www.lacarrara.it
Orari di apertura: 9,30-17,30. Martedì chiuso
Costo: 10 euro; ridotto 8 euro; lunedì 5 euro
Evaristo Baschenis. A 400 anni dalla nascita, tra musica e cucina
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com