Mostra eteronimo #2. Giuliana Barbano - Palermo

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 26/05/2021 Aggiornato il 26/05/2021
Dal al
Palermo (PA)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Sicilia
Luogo: Église, via dei Credenzieri snc
Telefono: 091/7409064 Comune Urp
Orari di apertura: 17-19 da mercoledì a sabato su appuntamento Media Partner Balloon Project redazione@balloonproject.it
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.egliseart.com
Organizzatore: Eglise Associazione Culturale in partnership con KAD - Kalsa Art District e media partner Balloon Project
Note:
Eteronimo è un intervento site-specific ideato e progettato da Giuliana Barbano (Catania, 1992) per Église, un’opera/ambiente in cui convergono le riflessioni maturate dall’artista sul tema dell’eteronimia.

Attraverso un processo di selezione di immagini tratte da album fotografici di famiglia, Giuliana Barbano indaga la relazione intima e personale che si instaura tra soggetti, adulti e bambini, che si sostengono vicendevolmente o si avvalgono di ausili come passeggini, carrelli e tricicli per dormire, camminare e giocare.

Il sostegno viene inteso non solo in chiave soggettiva e sentimentale ma anche nella prospettiva della fisicità in riferimento al supporto e al movimento, come reso esplicito dagli accostamenti proposti: giunto/ginocchio/gomito, tubo innocente/braccia, ponteggio/girello/corpo, solo per citarne alcuni.

L'esposizione è a cura di Cristina Costanzo.
eteronimo #2. Giuliana Barbano
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com