Mostra Escher - Catania

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 21/03/2017 Aggiornato il 21/03/2017

Interamente dedicata a Maurits Cornelis Escher (1898-1972), incisore, intellettuale e matematico olandese, la mostra presenta nel quattrocentesco Palazzo della Cultura di Catania, dopo le tappe di Roma, Bologna, Treviso e Milano, le opere più emblematiche dell'artista, tra le quali "Autoritratto" (1929), "Pozzanghera" (1952) e "Buccia" (1955). Accanto a queste è esposta una selezione inedita di lavori prodotti durante i vari soggiorni in Sicilia, avvenuti tra il 1928 e il 1936, tra i quali disegni, incisioni e xilografie, come "Tempio di Segesta, Sicilia" (1932), "Catania" (1936), "Chiostro di Monreale, Sicilia" (1932). Nei disegni siciliani Escher esprime un sapiente senso della prospettiva e abilità compositiva, iniziando così la ricerca e la riflessione sui rapporti tra l’ordine e il caos e sulla possibilità di un’armonizzazione dei due opposti. La mostra, curata da Marco Bussagli e Federico Giudiceandrea, è prodotta e organizzata dal Gruppo Arthemisia in collaborazione con la Escher Foundation.

Dal al
Catania (CT)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Sicilia
Luogo: Palazzo della Cultura, via Vittorio Emanuele II, 121
Telefono: 095/883791
Orari di apertura: 10-20; sabato 10-24
Costo: 12 euro; ridotto 10 euro
Escher
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com