Mostra Elisa Sighicelli. Doppio Sogno - Torino

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 05/11/2017 Aggiornato il 05/11/2017

Palazzo Madama a Torino presenta un progetto nuovo che mette in dialogo l'arte antica con quella contemporanea. Per la mostra "Doppio Sogno", a cura di Clelia Arnaldi, conservatore del museo, l'artista Elisa Sighicelli (Torino, 1968) ha ideato alcune opere inedite specifiche, ispirate all’architettura di Palazzo Madama. Al centro di questa ricerca, la relazione tra l’architettura e la luce. Attraverso il suo lavoro l'artista compie un'indagine intorno al linguaggio artistico e fotografico, alle modalità di rappresentazione e di percezione della realtà.  Le finestre della Veranda juvarriana, affacciata sullo Scalone d’onore, diventano il soggetto di due grandi trittici e di alcune opere singole in un’esplorazione dell’idea di riflesso e trasparenza. Al centro delle opere il vetro, elemento che con i suoi effetti ottici destabilizza e dissolve il soggetto degli scatti fotografici e al contempo fornisce all’artista un filtro attraverso il quale osservare l’architettura del Palazzo. 

Dall' al
Torino (TO)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Piemonte
Luogo: Palazzo Madama, piazza Castello
Telefono: Sito: www.palazzomadamatorino.it
Orari di apertura: 10-18. Martedì chiuso
Costo: 12 euro; ridotto 10 euro
Elisa Sighicelli. Doppio Sogno
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com