Mostra Elia Festa - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 15/05/2017 Aggiornato il 03/07/2017

Prima grande mostra personale del fotografo milanese Elia Festa (1956), con la curatela di Fortunato D'Amico e il progetto espositivo di Matteo Fantoni. L'esposizione presenta, in un percorso temporale e cronologico, le opere più rappresentative di un lavoro in continua evoluzione, che inizia negli anni Settanta con le prime ricerche fotografiche e prosegue negli anni Ottanta con la realizzazione delle più importanti campagne pubblicitarie con note aziende italiane come per esempio Breil, San Pellegrino, Fisico, Moschino, Kodak e Mondadori. Segue l’intensa collaborazione con la Galleria Photology di Milano e Londra che indirizza il lavoro di Festa nella decade degli anni Novanta. Agli inizi degli anni Duemila, avviene il passaggio dalla fotografia analogica all’immagine digitale e, quindi, all’arte visiva. Una sezione della mostra è dedicata alle grandi opere e sculture nelle quali l’utilizzo del bianco e nero esalta la precisione dei tagli, delle inquadrature dove ogni senso è ragionato e voluto. Infine, la sezione più moderna con opere di grandi dimensioni dove si alterna il colore al bianco e nero. Il percorso espositivo si apre e si chiude con due camere oscure che offrono un’esperienza emozionale ed immersiva molto coinvolgente. La luce, metafora nascosta dell’intero percorso espositivo, si manifesta sia sul piano bidimensionale che su quello tridimensionale.

Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Lombardia
Luogo: Galleria Gruppo Credito Valtellinese, corso Magenta 59
Telefono: Sito: www.creval.it
Orari di apertura: 13,30-19,30; sabato 10-18,30. Domenica e lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
Elia Festa
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com