Mostra Elena Mazzi. Becoming with and unbecoming with - Gallarate

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 17/11/2019 Aggiornato il 17/11/2019
Dal al
Gallarate (VA)
Regione: Lombardia
Luogo: Museo MA*GA, via E. De Magri 1
Telefono: 0331/706011
Orari di apertura: 10-13; 14,30-18,30; sabato e domenica 11-19. Lunedì chiuso
Costo: 7 euro; ridotto 5 euro
Note:
Il Museo MA*GA di Gallarate ospita l’installazione di Elena Mazzi (Reggio Emilia, 1984), artista che conduce un'indagine sul rapporto tra l’uomo e l’ambiente che lo circonda, il contesto nel quale vive e con il quale si confronta ogni giorno.

Le tre opere che compongono l’installazione sono il risultato dell’esperienza di ricerca condotta dall’artista in Islanda e dalla sua concentrazione su tre elementi principali: l’esplorazione dell’isola, il recupero di vertebre di cetacei, la riabilitazione del proprio corpo nelle piscine islandesi.

Self portrait with a whale backpack (2018) è un’immagine che nasce dalla volontà dell’artista di recuperare un equilibrio ormai perduto tra il bioritmo dell’uomo e il naturale andamento del regno animale e vegetale.

In Swimming pools (2018), Elena Mazzi ha documentato, durante la sua residenza in Islanda, l’esistenza in ogni piccolo paese di un impianto termale, dove vi si recava quasi ogni giorno per la sua riabilitazione.

Becoming with and unbecoming with (2018 - in progress) è una scultura che mette in dialogo le vertebre dei cetacei, riprodotte in argento, con la trasparenza solida del vetro. L’opera verte sull’incontro tra forma e materia: le vertebre originarie vengono riprodotte in metallo, a ricordare le protesi che vengono inserite nelle operazioni chirurgiche di stabilizzazione di strutture ossee.



AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com