Mostra Ejzenstejn. La rivoluzione delle immagini - Firenze

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 11/12/2017 Aggiornato il 11/12/2017

Con questa mostra dedicata all'attività del regista, teorico e disegnatore Sergej M. Ejzenstejn (Riga, 1898 - Mosca, 1948) le Gallerie degli Uffizi di Firenze ricordano i cento anni dalla rivoluzione socialista in Russia. Attraverso le opere grafiche di uno dei più grandi rivoluzionari della cultura del Novecento, l'esposizione presenta l'attività del disegnatore e quella del cineasta, trovando un filo conduttore nel riferimento all'arte italiana del tardo Medioevo e del Rinascimento. La selezione dei settantadue disegni, provenienti dall'Archivio Statale di Letteratura e Arte di Mosca, è avvenuta seguendo due principi, Il primo è l'autonomia di queste prove grafiche, comprese fra i primi anni Trenta e il 1948 e considerate dallo stesso regista una sorta di trascrizione automatica dei pensieri. Il secondo riguarda lo stile dei disegni, segnato da una linearità sintetica che rimanda al Tre e al Quattrocento e nello stesso tempo appartiene al clima artistico del periodo, tra surrealisti e neo espressionisti.

Dal al
Firenze (FI)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Toscana
Luogo: Sale di Levante, Gallerie delle Statue e delle Pitture degli Uffizi, piazzale degli Uffizi 6
Telefono: 055/294883; Sito: www.uffizi.it
Orari di apertura: 8,15-18,50. Lunedì chiuso
Costo: 12,50 euro; ridotto 6,25 euro
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com