Mostra Egitto. Splendore millenario. Capolavori da Leiden a Bologna - Bologna

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 02/12/2015 Aggiornato il 02/12/2015

La collezione egiziana del Museo Nazionale di Antichità di Leiden in Olanda e quella di Bologna si uniscono e si integrano in un percorso espositivo di grande impatto visivo e scientifico raccontando arte e storia in 1.700 metri quadrati. Giungono dall’Olanda 500 reperti databili dal Periodo Predinastico all’Epoca Romana e saranno esposti insieme ad altri importanti prestiti del Museo Egizio di Torino e del Museo Egizio di Firenze. Fra i moltissimi pezzi esposti, un Manico di specchio del 1292 a.C. dalle sembianze di una fanciulla che tiene un uccellino in mano e i più importanti rilievi di Horemheb, il comandante in capo dell’esercito egiziano al tempo di Tutankhamon e poi ultimo sovrano della XVIII dinastia, dal 1319 al 1292 a.C.

Dal al
Bologna (BO)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Emilia Romagna
Luogo: Museo Civico Archeologico, via dell’Archiginnasio 2
Telefono: 051/0301043
Orari di apertura: 9-18,30; venerdì 9-22; sabato e domenica 10-18,30
Costo: 13 euro; ridotto 11 euro
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com