Mostra Egitto Pompei - Pompei

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 26/04/2016 Aggiornato il 13/05/2016

L’Egitto torna a Pompei in una suggestiva rivisitazione contemporanea. In occasione della mostra agli Scavi di Pompei, curata da Massimo Osanna e Marco Fabbri con Simon Connor, gli spazi recentemente restaurati della Palestra Grande accolgono statue monumentali del Nuovo Regno (XVI-XI sec. a.C.), periodo di massimo splendore della civiltà egizia. Provengono da Tebe, principale centro religioso dell’epoca, la magnifica statua seduta del faraone Thutmosi I  (XV sec. a.C.), ritrovata nel tempio del dio Amon, a Karnak, e le sette colossali statue raffiguranti Sekhmet (XIV sec. a.C.), divinità egizia dalla testa leonina misteriosa e inquietante, al contempo potenza devastatrice e dispensatrice di abbondanza.Seguendo le tracce di Iside e dell’Egitto a Pompei, il percorso prosegue con l’esposizione dei manufatti e cimeli dell’antico Egitto usati in Campania, a partire dall’VIII sec. a.C., come amuleti e con un video installazione di Studio Azzurro a evocare gli scambi culturali, religiosi ed economici intercorsi tra Pompei e l’Egitto dalla fine del II sec. a.C. Frammenti di affreschi pompeiani raffiguranti scene nilotiche con pigmei e animali esotici, anticipazione delle pitture ancora custodite nelle case, concludono la mostra.

Dal al
Pompei (NA)
Regione: Campania
Luogo: Palestra Grande e itinerario negli Scavi, ingresso Porta Anfiteatro
Telefono: Sito: www.pompeiisites.org; www.mostraegittopompei.it
Orari di apertura: 9-19,30 tutti i giorni
Costo: 13 euro; ridotto 7,50 euro
Egitto Pompei
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com