Mostra Effimera. Suoni, luci, visioni - Modena

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 24/02/2017 Aggiornato il 24/02/2017

La seconda edizione di Effimera, che ha come obiettivo quello di individuare e valorizzare artisti, preferibilmente italiani e con esperienza all’estero, propone quest'anno opere di Carlo Bernardini, Sarah Ciracì e Roberto Pugliese, che nel loro lavoro fanno un uso avanzato della tecnologia. L'esposizione, curata da Fulvio Chimento e Luca Panaro, si propone come un'indagine critica in relazione alle ultime tendenze artistiche caratterizzate dai “Nuovi Media”, momento di crescita e di aggregazione a livello nazionale intorno a parole chiave quali arte, tecnologia e comunicazione. Lo spazio espositivo, diviso in tre ambienti distinti, presenta la ricerca sonora del sound designer Roberto Pugliese, le installazioni luminose in fibra ottica di Carlo Bernardini, le immagini fluttuanti degli affreschi digitali di Sarah Ciracì.

Dal al
Modena (MO)
ATTENZIONE
Le mostre possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è preferibile verificare direttamente con gli organizzatori o sul sito, prima di recarsi sul posto.
Regione: Emilia Romagna
Luogo: MATA, via della Manifattura dei Tabacchi 83
Telefono: 059/4270657; Sito: www.mata.modena.it
Orari di apertura: 11-13; 16-19,30 da giovedì a domenica
Costo: Ingresso libero
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com