Mostra Ebraica – Festival Internazionale di Cultura - Roma

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 23/06/2019 Aggiornato il 23/06/2019
Dal al
Roma (RM)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lazio
Luogo: Antico Quartiere Ebraico di Roma, via del Portico d'Ottavia
Telefono: 06/68602044
Orari di apertura: 11-2
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.ebraicafestival.it
Organizzatore: Comunità Ebraica di Roma
Note:
La dodicesima edizione di Ebraica, Festival Internazionale di Cultura propone una serie di iniziative che, in occasione della ricorrenza dei cinquant’anni dall’allunaggio, ruotano intorno al tema scelto per questa edizione “Space. The final frontier”.

Il festival, che si svolge in diverse sedi del quartiere ebraico di Roma, dal Palazzo della Cultura ai Giardini del Tempio, rivolge lo sguardo ai grandi temi del cambiamento e dell’innovazione, dedicandosi ad approfondire il concetto dello Spazio inteso come paradigma fondamentale della relazione tra vita e conoscenza, intorno alla quale raccogliere il contributo e le riflessioni di filosofi, intellettuali, scrittori, scienziati ed artisti.
Caratteristica del Festival è quella di partire da un punto di osservazione ebraico per favorire un confronto tra tutti i linguaggi della cultura: dalla letteratura alla scienza, dal cinema al giornalismo.

Curato da Ariela Piattelli, Raffaella Spizzichino e Marco Panella, il Festival presenta un programma ricco di eventi (vedi sito: www.ebraicafestival.it), come quello di lunedì 24 giugno che intende celebrare il ventennale della morte di Kubrick, uno degli appuntamenti più attesi di quest’anno dagli amanti del regista: a partire dalle ore 19,30 Antonio Monda e Katharina Kubrick sono protagonisti dell’incontro Stanley and Me, un racconto personale ed emotivo del grande regista, al quale segue la proiezione del film 2001. Odissea nello spazio.

Il Festival si chiude al Palazzo della Cultura, mercoledì 26 giugno con due appuntamenti: il primo dedicato alla letteratura e il secondo al teatro. Il celebre autore israeliano Eshkol Nevo e il direttore de La Stampa Maurizio Molinari parlano di Spazio dell’immaginario e per gli amanti del teatro e della fisica, da non perdere lo spettacolo di e con Gabriella Greison Einstein and Me, un tributo al grande scienziato, raccontato dagli occhi della prima moglie Mileva Marić.
Ebraica – Festival Internazionale di Cultura
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com