Mostra Don’t kill 1938 - Roma

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 28/11/2018 Aggiornato il 05/12/2018
Dal all'
Roma (RM)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lazio
Luogo: Casa della Memoria e della Storia, via Francesco Sales 5
Telefono: 06/0608
Orari di apertura: 9,30-20. Sabato e domenica chiuso
Costo: 0 - Ingresso libero
Dove acquistare: https://www.comune.roma.it/web/it/scheda-servizi.page?contentId=INF119931
Sito web: http://www.060608.it/it/eventi-e-spettacoli/mostre/don-t-kill-1938.html
Organizzatore: Curatore Chiara Gatti, è promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale - Dipartimento Attività Culturali in collaborazione con Zètema Progetto Cultura.
Note:
"Don't kill 1938" è un’opera di Fabrizio Dusi sul tema delle leggi razziali del 1938, ideata appositamente per lo spazio della Casa della Memoria di Roma, ma è anche il proseguimento di un'altra installazione, realizzata per la Casa della Memoria di Milano più di un anno fa, ora in esposizione permanente. In entrambi i casi la scritta "Don't kill" è posta sulle vetrate degli edifici, visibile all’esterno in un dialogo costante con il quartiere: un filo rosso per unire idealmente questi due spazi, entrambi dedicati alla memoria delle vittime delle guerre e delle stragi di stato, e le due città. La mostra, a cura di Chiara Gatti, è promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale - Dipartimento Attività Culturali in collaborazione con Zètema Progetto Cultura.
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com