Mostra Domenico Piola 1628-1703. Percorsi di pittura barocca - Genova

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 06/12/2017 Aggiornato il 06/12/2017

Prima esposizione monografica dedicata a Domenico Piola, artista genovese poliedrico che a metà del Seicento e fino alla fine del secolo ha detenuto il monopolio nel campo di tutte le arti. Il suo è il nome più celebre legato alla produzione pittorica genovese di cultura barocca. La quantità di opere realizzate dall'artista (sempre più aiutato dalla sua bottega con l'avanzare dell'età) testimonia la richiesta straordinaria da parte della committenza: non solo affreschi, ma soprattutto pale d'altare, dipinti da quadreria e ritratti. La mostra presenta una cinquantina di dipinti di altissima qualità, dai quali emerge la cultura di riferimento, il linguaggio più tipico, le tipologie di opere, dalle pale d'altare ai dipinti a soggetto sacro alle allegorie profane.

Dal al
Genova (GE)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Liguria
Luogo: Palazzo Nicolosio Lomellino e Palazzo Rosso e Palazzo Bianco-Musei di Strada Nuova, via Garibaldi 7
Telefono: 010/0983806
Orari di apertura: 15-18; sabato, domenica e festivi 10-18. Lunedì chiuso
Costo: 10 euro; ridotto 8 euro. Biglietto cumulativo ingresso ai tre palazzi 15 euro
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com