Mostra Domenico Cerato. Architettura a Padova nel secolo dei Lumi - Padova

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 26/10/2016 Aggiornato il 26/10/2016

Architetto vicentino attivo soprattutto a Padova, Domenico Cerato ha segnato l'aspetto della città arricchendola di nuovi simboli con i suoi progetti innovativi, come La Specola Astronomica, L'Ospedale Giustiniano e Prato della Valle. Accanto a una selezione di suoi disegni originali - taluni inediti - conservati presso la Biblioteca Civica, sono esposte opere di contesto da Canaletto a Francesco Piranesi, da Giorgio Fossati a Giuseppe Subleyeras - dipinti, affascinanti acquarelli, incisioni, volumi e stampe - in grado di testimoniare l’evoluzione dell’immagine della città. L’esposizione, promossa dal Comune di Padova-Assessorato alla Cultura,  si svolge in contemporanea con la mostra ” Pietro Chevalier. Vedute di Padova e del Veneto nell’Ottocento” ai Musei Civici agli Eremitani.

Dal al
Padova (PD)
Regione: Veneto
Luogo: Palazzo Zuckermann, corso Garibaldi 33
Telefono: 049/8205664
Orari di apertura: 10-19. Lunedì chiuso
Costo: Ingresso libero
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com