Mostra D’odio e d’amore. Giorgio Vasari e gli artisti a Bologna - Firenze

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 23/10/2018 Aggiornato il 23/10/2018

Una mostra per approfondire i complessi e contraddittori rapporti fra l'artista e storiografo aretino e gli artisti a lui contemporanei al di là degli Appennini. Attraverso una selezione accurata e significativa di disegni e dipinti, prevalentemente attinti dalle collezioni delle Gallerie degli Uffizi, l'esposizione lascia intuire come il giudizio ostile del Vasari, che imputava agli artisti d'oltre Appennino il mancato contatto con opere e materiali dell'arte classica dai quali prendere spunto, era destinato a non durare a lungo. La mostra ha un taglio inedito, con un discorso intellettuale e figurativo molto sottile, che spiega il testo delle "Vite" di Vasari, attraverso le opere esposte, e che rivela una relazione quasi di odio e d'amore, con giudizi feroci da una parte e slanci ammirati dall'altra. La mostra è curata da Marzia Faietti e Michele Grasso.  

Dal al
Firenze (FI)
ATTENZIONE
Prima di presentarsi alle mostre informarsi sulle modalità di ingresso in relazione all’emergenza Covid-19 e visitare il sito ufficiale dell’evento per avere conferma delle date e degli orari.
Regione: Toscana
Luogo: Gallerie degli Uffizi, Sala Edoardo Detti, piazzale degli Uffizi 6
Telefono: 055/290383; Sito: www.uffizi.it
Orari di apertura: 8,15-18,50. Lunedì chiuso
Costo: 20 euro; ridotto 10 euro fino al 31 ottobre; 12 euro; ridotto 6 euro dal 1° novembre
D’odio e d’amore. Giorgio Vasari e gli artisti a Bologna
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com