Mostra Dipinti di Alessandro Sicioldr - Santarcangelo di Romagna

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 28/06/2021 Aggiornato il 28/06/2021
Dal al
Santarcangelo di Romagna (RN)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Emilia Romagna
Luogo: MUSAS - Museo Storico Archeologico di Santarcangelo, via della Costa 26
Telefono: 0541/625212
Orari di apertura: 16-20 da mercoledì a domenica; mercoledì e venerdì anche 21- 23
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: https://focusantarcangelo.it/musas
Organizzatore: Fo.Cu.S. (Fondazione Culture Santarcangelo)
Note:
La mostra antologica dedicata al giovane artista Alessandro Sicioldr (Tarquinia, 1990) permette di aprire le porte all'esplorazione dell'immaginazione e dell'inconscio, ponendo in discussione il concetto di confine invalicabile e di limite insondabile: attraversandoli, si entra in una dimensione parallela nei cui abissi si muovono creature simboliche archetipiche.

Una chiazza di rosso, un mare nero, un ovale dal pallore opalescente, una campitura cerulea, i colori sembrano bucare le pareti.
Ma l'aspetto cromatico è quasi un orpello decorativo, seppur magistralmente applicato a forza di pazienti velature: il cuore dell'opera risiede nella componente iconografica che spazia da composizioni complesse, popolate da figure mitologiche, a quadri con figure allungate, dal sentore quasi mistico.

Molti dei riferimenti culturali che sembra di scorgere nell'opera di Sicioldr si distribuiscono su diversi secoli e tradizioni, dalle bolge infernali di Bosch alle follie e ai fantasmi di Grünewald, dalla sensibilità fiamminga nella resa luministica, passando per le atmosfere evocative di Böcklin, le composizioni oniriche di Redon e le visioni/invenzioni poetiche a sfondo psicoanalitico di Ernst.
Sicioldr mescola e rielabora liberamente suggestioni provenienti da correnti diverse, come simbolismo e surrealismo, e le ammanta di un'aria e di un gusto medievale, arcaico, per certi versi primitivo.

La mostra si inserisce in un ciclo di eventi che si terranno a Santarcangelo di Romagna nella cornice del Luoghi dell'Anima - Italian Film Festival, organizzato nell'ambito delle celebrazioni per il centenario della nascita dello scrittore, poeta e sceneggiatore Tonino Guerra.
Il Festival, che si terrà dal 30 giugno al 4 luglio 2021, è dedicato alle opere cinematografiche in cui l'ambientazione è protagonista, proponendo film e documentari che sperimentano nuovi linguaggi per narrare le memorie e le vicende di luoghi e persone.

La mostra, accompagnata da un testo critico di Massimo Pulini, è a cura della galleria romana RvB ARTS che da anni lavora con artisti italiani giovani ed emergenti per divulgare il loro lavoro in Italia e all'estero.

Dipinti di Alessandro Sicioldr
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com