Mostra Dipingere l’Asia dal vero. Vita e opere di Arnold Henry Savage Landor - Torino

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 09/02/2020 Aggiornato il 09/02/2020
Dal al
Torino (TO)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le notizie pubblicate sono verificate fino alla data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia e al peggioramento della situazione contingente, possono subire modifiche legate a nuove restrizioni richieste per legge, anche a livello locale e regionale.

Regione: Piemonte
Luogo: MAO Museo d’Arte Orientale, via San Domenico 11
Telefono: 011/4436932
Orari di apertura: 10-18. Lunedì chiuso
Costo: 3 euro solo mostra
Dove acquistare: www.maotorino.it
Sito web: www.maotorino.it
Organizzatore: MAO Museo d’Arte Orientale di Torino
Note:
Il MAO Museo d’Arte Orientale dedica alla figura di Henry Arnold Savage Landor (1865-1924), artista, antropologo, esploratore, avventuriero, scrittore, fotografo, giornalista e inventore, una mostra monografica.

L'esposizione offre l'opportunità di scoprire una figura affascinante e di grande interesse per la comunità internazionale, ma anche l’occasione per ridisegnarne il profilo e per restituire, dopo decenni di oblio, la giusta dimensione del personaggio, una figura poliedrica estremamente interessante.

La mostra, curata da Francesco Morena, raccoglie il corpus più consistente a noi noto della pittura a olio di Savage Landor: un patrimonio prezioso, proveniente da più collezioni private, do circa 130 dipinti, 10 acquarelli e 5 disegni che l'artista anglo-fiorentino realizzò nei suoi lunghi soggiorni e viaggi attraverso Cina, Giappone, Corea, Tibet e Nepal.

Per offrire una visione completa di questa fase della sua vita, oltre ai dipinti realizzati in Asia, in mostra sono presenti anche alcune opere eseguite durante l'adolescenza a Firenze, nel corso dei suoi viaggi in Europa e nella sua prima esperienza oltre confine, in Egitto.



AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com