Mostra Diciassette - Bologna

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 05/06/2021 Aggiornato il 05/06/2021
Dal al
Bologna (BO)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Emilia Romagna
Luogo: Dynamo Velostazione, via dell’Indipendenza 71/L
Telefono: 051/19900462
Orari di apertura: 24 ore su 24, 7 giorni su 7
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: https://dynamo.bo.it
Organizzatore: Dynamo Velostazione, Fruit Exhibition 9
Note:
La mostra nasce per approfondire il tema del campo profughi inteso come spazio urbano peculiare, ideato e costruito come centro transitorio, ma di fatto destinato a durare.
Il titolo della mostra, e dell’omonima pubblicazione, fa infatti riferimento alla vita media in anni di un campo.

Sette tra illustratori e illustratrici (Isabella Bersellini, Marco Brancato, Elisa Caroli, Andrea Chronopoulos, Alessandro Cripsta, Federico Manzone, Davide Bart Salvemini) hanno dato forma visiva ad alcune conversazioni tra profughi e volontari avvenute nel campo di Calais, in Francia.

Le sette illustrazioni realizzate in formato 70x100 saranno visibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7, attraverso le tre vetrine di via dell’Indipendenza, oggi parte degli spazi di Dynamo Velostazione. Uno spazio fruibile sempre e gratuitamente scelto per portare la riflessione socio-culturale al centro del dibattito pubblico.

La mostra, curata da Guendalina Piselli, intende essere un racconto visivo capace di trasmettere universalmente un'esperienza e di lasciare all'osservatore possibilità di immaginazione e riflessione.
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com