Mostra “Dialoghi Sospesi”, Mario Pavesi - Brugneto, Reggiolo

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 16/01/2017 Aggiornato il 16/01/2017

Nella sede cinquecentesca di Villa De Moll a Brugneto di Reggiolo (RE), una grande mostra personale dell'artista Mario Pavesi propone alcune delle sue opere in bronzo realizzate negli ultimi anni, una cinquantina di lavori suddivisi in aree tematiche: Eros, Corpi femminili, Maternità, Corpi maschili, Animali e una selezione di dipinti tratti dalla serie "Luoghi Comuni" e "Las Mariposas". Le opere di Pavesi sono profondamente attuali, legate alla contemporaneità e alla società, a una dimensione esistenziale, portatrici di un messaggio ben preciso, ma cariche di positività e speranza. L'esposizione è patrocinata dal Comune di Reggiolo.

Dal al
Brugneto, Reggiolo (RE)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte secondo le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Da venerdì 6 agosto all’ingresso di musei, mostre, altri istituti e luoghi della cultura è necessario esibire il documento di identità e il Green pass o il certificato di guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido. Possono inoltre esservi modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) da verificare direttamente sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Emilia Romagna
Luogo: Pavarini Arte, Villa De Moll, via Guastalla 144
Telefono: 335/355136; Sito: www.mariopavesi.it
Orari di apertura: 9-12; 15-19 tutti i giorni
Costo: Ingresso libero
“Dialoghi Sospesi”, Mario Pavesi
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com