Mostra DIALOGHI CON LA TILEDDA – Centuripe omaggia l’antico telero - Centuripe

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 29/04/2022 Aggiornato il 29/04/2022
Dal al
Centuripe (EN)
ATTENZIONE
Le mostre sono aperte con le modalità previste dalla legge vigente in materia anticovid. Per modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ) verificare sul sito degli organizzatori, prima di recarsi sul posto.

Le informazioni sono verificate prima della data di pubblicazione. Successivamente, in relazione alla pandemia, possono subire modifiche legate a eventuali nuove restrizioni di legge.

Regione: Sicilia
Luogo: Piazza Duomo
Telefono: 389/7806941
Orari di apertura: 24 ore su 24
Costo: Ingresso libero
Dove acquistare: 0 - ingresso libero
Sito web: www.centuripecittaimperiale.com
Organizzatore: Comune di Centuripe con il contributo dell’Assessorato per i Beni Culturali e dell’Identità Siciliana
Note:
Centuripe, ospita la mostra d’arte contemporanea open-air dove espongono 14 famosi artisti provenienti da tutta Italia e da tutto il mondo (Trentino, Marche, Toscana, Monaco di Baviera, Kufstein in Austria e da Mosca) che, ispirandosi alla “Tiledda” di Centuripe, realizzano 14 bozzetti originali poi riprodotti su altrettanti banner 5m x 1,2m ed esposti in Piazza Duomo.

Un bellissimo spazio d'eccezione che ospita la chiesa dell’Immacolata Concezione appena restaurata e riportata all’antico splendore dopo quarant’anni.

Dal giorno della quaresima la chiesa madre di Centuripe espone nell’altare maggiore “La Tiledda”, un antico telero di seta dipinta, alto sette metri e largo tredici. La tela di colore blu, completata alla fine dell’ottocento dal pittore centuripino Giacomo Di Lorenzo e realizzata cucendo tra loro dodici strisce di tessuto, raffigura al suo centro la deposizione di Cristo, mentre ai lati è ricca di rappresentazioni simboliche.
La sua funzione è quella di nascondere l’altare maggiore dall’inizio della quaresima fino al Sabato Santo, quando, durante la celebrazione della Santa Messa, viene lasciata cadere per scoprire la statua del Cristo risorto.

Gli artisti che espongono le loro opere in dialogo con la Tiledda della Chiesa Madre sono:
Giorgio Antinori, Silvio Cattani, Paolo Fraternali, Margareta Langer, Anna Lorenzetti, Mauro Lovi, Roberta Lozzi, Bruno Marcucci, Leonardo Nobili, Udo Rein, Antonio Sammartano, Francesca Scalisi, Angela Trapani e Andrey Volkov.

Di grande stimolo è il confronto fra il linguaggio visivo dell'opera antica e le tecniche moderne che sono utilizzate dagli artisti contemporanei per comporre i loro messaggi di amore e pace nel rispetto pieno e nella certa valorizzazione di questo capolavoro raro nel suo genere.

A conclusione dell’evento, gli artisti doneranno il proprio lavoro al Comune di Centuripe, che acquisirà così un pregevole patrimonio d'arte, ponendo le basi per la formazione di una collezione di respiro internazionale.

L'esposizione è curata da Silvio Cattaneo.
DIALOGHI CON LA TILEDDA – Centuripe omaggia l’antico telero
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com