Mostra Il design prima del design. Guido Marangoni e le Biennali di Monza 1923-1927 - Monza

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 08/06/2016 Aggiornato il 08/06/2016

La mostra ricostruisce l’appassionante storia delle Biennali monzesi grazie a un approfondimento sulla figura di Guido Marangoni (1872-1941), deputato dal 1909 al 1921, conservatore del Castello Sforzesco, giornalista, fondatore e direttore de “La Casa bella” e, soprattutto, ideatore, propugnatore e animatore delle Mostre internazionali di arti decorative. Le prime tre edizioni, dal 1923 al 1927, si svolgono ogni due anni a Monza, nella Villa Reale, e costituiscono la premessa delle future Triennali, che dal 1933 avrebbero trasferito la propria sede a Milano, nel Palazzo dell’Arte. Testi, fotografie d’epoca, documenti, opere di Marangoni e una selezione di opere di Maestri (da Ponti a Depero a Mazzucotelli, per citarne soltanto alcuni) permettono di immergersi nelle atmosfere delle Biennali monzesi.   La mostra, a cura di Renato Besana e con progetto di allestimento di Lorenzo Damiani, si svolge ell’ambito di 21st Century. Design After Design , XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano, ed è presentata da Triennale Design Museum.

Dal al
Monza (MI)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: Villa Reale di Monza, Belvedere, viale Brianza 1
Telefono: Sito: www.triennale.org
Orari di apertura: 10-19; venerdì 10-22. Lunedì chiuso
Costo: biglietto unico per tutte le mostre della XXI Esposizione Internazionale della Triennale: 15 euro
Il design prima del design. Guido Marangoni e le Biennali di Monza 1923-1927
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com