Mostra Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere - Napoli

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 08/01/2019 Aggiornato il 08/01/2019
Dal al
Napoli (NA)
Regione: Campania
Luogo: Museo e Real Bosco di Capodimonte, via Miano 2
Telefono: 081/7499111
Orari di apertura: 9,30-17. Mercoledì chiuso
Costo: 12 euro; ridotto 8 euro
Note:
Questa mostra, organizzata dal Museo insieme alla casa editrice Electa, ha fatto uscire dai 5 depositi di Capodimonte, identificati come Palazzotto, Deposito 131, Deposito 85, Farnesiano e GDS (Gabinetto dei Disegni e delle Stampe, 1220 opere (tra dipinti, sculture e oggetti), circa il 20% per cento del totale delle opere in essi contenute. La mostra racconta così il ruolo e la storia dei depositi tra scelte imposte dai dettami del gusto, dalla natura della collezione del museo o dallo stato conservativo delle opere. Ancora oggi, nei depositi di Capodimonte, si trovano, per ragioni di allestimento, alcune opere di Sebastiano del Piombo (1485–1547), di Battistello Caracciolo (15781635), di Giovanni Lanfranco (1582-1647), di Francesco Solimena (1657–1747), di Domenico Morelli (1826–1901), opere la cui attribuzione è incerta o copie, quest'ultime bandite dalle esposizioni museali, o opere in condizioni conservative precarie che ne compromettono la leggibilità. Memoria dell’originaria destinazione di reggia, è anche il ricchissimo servizio di corte Savoia, giunto a noi quasi integro e conservato nei depositi: impossibile da esporre per il numero elevato di pezzi, solo la sua dimensione è una preziosa testimonianza della vita di corte ai tempi dei duchi d’Aosta.
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com