Mostra #DantePOP di Sandra Rigali - Gardone Riviera

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 19/05/2021 Aggiornato il 19/05/2021
Dal al
Gardone Riviera (BS)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: Il Vittoriale degli Italiani, MAS, via al Vittoriale 12
Telefono: 0365/296511
Orari di apertura: 9-20 tutti i giorni
Costo: 12 euro; ridotto 10 euro, biglietto Percorso Parco
Dove acquistare: www.vittoriale.it
Sito web: www.vittoriale.it; www.sandrarigali.com
Organizzatore: Fondazione Il Vittoriale degli Italiani e Fondazione Giovanni Pascoli del circuito GardaMusei
Note:
Il Vittoriale degli Italiani di Gardone Riviera ospita la prima tappa del progetto itinerante dell'artista Sandra Rigali, teso a ripercorrere un ponte pop-letterario tra Lombardia e Toscana nel nome del Sommo Poeta.

La seconda tappa del progetto è prevista in autunno presso le Stanze della Memoria di Barga, in provincia di Lucca, in collaborazione con la Fondazione Giovanni Pascoli.

La mostra personale di Sandra Rigali è strettamente connessa al luogo che la ospita, ovvero la cittadella monumentale fatta costruire da Gabriele d'Annunzio sulle rive del Lago di Garda.
Un nucleo di opere sarà dedicato al dialogo tra Dante e d'Annunzio, mettendo in luce l'apporto determinante che ciascuno dei due ha dato alla lingua Italiana.

Il percorso espositivo, allestito all'interno della struttura del MAS (il motoscafo anti sommergibile utilizzato per la celebre "Beffa di Buccari"), comprende una cinquantina di opere inedite e realizzate appositamente per la mostra tra il 2020 e il 2021, e due lavori dedicati a d'Annunzio realizzati nel 2017.

Tele di grande formato e piccole formelle accompagnano il visitatore, come le cartoline di un viaggio in Italia, attraverso luoghi reali e immaginari, nei quali si esplicano alcuni momenti significativi dell'opera dantesca, legati alle sue idee più all'avanguardia, come il ruolo della donna e la lingua come specchio della società.

Dal punto di vista tecnico, l'artista fa uso di una pittura stratificata, più o meno materica, che comprende anche collage, ritagli di quotidiani e copertine, con interventi dattiloscritti e dettagli impreziositi con la foglia d'oro.

La seconda tappa del progetto si terrà dal 25 settembre al 6 novembre 2021 presso le Stanze della Memoria di Barga (Lucca) con l'aggiunta di un ulteriore nucleo di lavori sul legame tra Dante e Pascoli.

La mostra è curata da Alice Traforti.

#DantePOP di Sandra Rigali
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com