Mostra Cuba. Tatuare la storia - Milano

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 05/07/2016 Aggiornato il 05/07/2016

Propone una riflessione approfondita sull'arte cubana la mostra che ha per obiettivo quello di segnare le linee guida per conoscere e comprendere meglio la storia e l'arte di Cuba. Presentano le loro opere 31 artisti cubani tra i più noti e influenti a livello internazionale, attivi dalla fine degli anni Settanta a oggi, di cui la maggior parte oggi vive e lavora a L'Avana. Il titolo dell'esposizione "Tatuare la storia" intende tracciare un segno sull'identità condivisa, sulle questioni razziali, sulle rivoluzioni, portando con se' gli stereotipi culturali e i bisogni primari. Nella sua complessità, la mostra presenta un percorso diviso in sezioni in stretto rapporto tra loro, una parte storica, un'ampia proposta di opere e installazioni sia di artisti conosciuti sia di promettenti artisti della nuova generazione. Dal progetto nel suo insieme emergono i temi della tensione tra ideologia, mondo interiore dell'artista e realtà sociale, dell'utilizzo del corpo come campo di resistenza ai divieti, della confisca dell'intimità, delle relazioni tra spazio pubblico e domestico.Un ampio programma che prevede proiezioni, visite guidate, workshop, laboratori e incontri con gli artisti, introduce  alla cultura e all'arte cubana.

Dal al
Milano (MI)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Lombardia
Luogo: PAC, Padiglione d'Arte Contemporanea, via Palestro 14
Telefono: 02/88446359
Orari di apertura: 9,30-19,30; giovedì 9,30-22,30. Lunedì chiuso
Costo: 8 euro; ridotto 6,50 euro
Cuba. Tatuare la storia
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com