Mostra “Crocefissione” di Giovanni Bellini - Vicenza

Manuela Vaccarone
A cura di Manuela Vaccarone
Pubblicato il 27/09/2016 Aggiornato il 27/09/2016

L'esposizione fa parte di una serie di eventi legati al cinquecentenario della morte dell'artista con una serie di proposte espositive con le seguenti sedi interessate: Palazzo Chiericati (Crocifisso Niccolini di Camugliano in prestito dalla Banca Popolare di Vicenza);  Chiesa di S. Corona (Battesimo di Cristo); Palazzo Leoni Montanari (Trasfigurazione di Cristo in prestito dal museo Capodimonte Napoli). In Palazzo Chiericati, in concomitanza con la sua riapertura dopo il completamento dell’Ala Novecentesca, il direttore scientifico Giovanni Federico Carlo Villa ha voluto dedicare una mostra dossier, raffinatissima, al Cristo crocifisso in un cimitero ebraico, opera patrimonio di Palazzo Thiene, sede della Banca Popolare di Vicenza. La tavola è preziosa anche per l’eccezionale stato di conservazione e unica per il soggetto rappresentato. Infatti non si è di fronte a una ‘tipica’ Crocifissione. Qui Bellini colloca il solo Cristo crocifisso in un ambiente del tutto atipico, caratterizzato da tre lapidi tombali che forma ed iscrizioni dichiarano ebraiche, in un paesaggio extraurbano prossimo a una città che appare a un tempo reale e ideale. Intorno alle tre opere di Bellini a Vicenza si costruirà dunque un percorso tale da esaltare il ruolo di primo pittore italiano avuto dall'artista al suo tempo, vero unificatore in un unico linguaggio dei tanti dialetti artistici della penisola.

Dal al
Vicenza (VI)
ATTENZIONE
Le mostre nelle Regioni che si trovino in zona gialla possono essere aperte con modalità di accesso specifiche (obbligo di prenotazione, orari modificati, contingentamento ingressi, dispositivi di protezione... ), che è bene verificare direttamente con gli organizzatori, prima di recarsi sul posto.
Regione: Veneto
Luogo: Palazzo Chiericati, piazza Matteotti 37
Telefono: 0444/222811; Sito: www.museicivicivicenza.it
Orari di apertura: 9-17. Lunedì chiuso
Costo: 6 euro
“Crocefissione” di Giovanni Bellini
AVVERTENZA: la Redazione non assume alcuna responsabilità, e pertanto non potrà essere ritenuta responsabile, per eventuali errori di indicazione delle date dei vari eventi che sono da considerare puramente indicative. Invitiamo i lettori a verificare l’esattezza delle date e degli orari di svolgimento delle varie manifestazioni, contattando preventivamente gli organizzatori ai numeri di telefono corrispondenti o visitando il sito web corrispondente.
Per segnalare una mostra scrivere a eventi@cosedicasa.com